luce

autunno*inverno 2010*2011

Si sveglia il mondo con la luce, ed è prospettiva, programma, via d'uscita, scopo, essenza, obiettivo, sole, energia, insieme di colori, origine, risveglio, cammino, fine, carola, danza sufi, mattino, maestrale, australia, alba, sfumature... poi si ferma, ma solo apparentemente, ed è... 

Si sveglia il mondo con la luce, ed è prospettiva, programma, via d'uscita, scopo, essenza, obiettivo, sole, energia, insieme di colori, origine, risveglio, cammino, fine, carola, danza sufi, mattino, maestrale, australia, alba, sfumature... poi si ferma, ma solo apparentemente, ed è subito crepuscolo, brina, bagliore dopo la nevicata, pagina bianca, vuoto, possibilità, vita, spirale, trottola, futuro... e ancora luce. Non c'è segreto se non la presenza di un ritmo, la concatenazione di parole ed emozioni. Così fa daniela gregis, giocando con il dentro e il fuori, con la luce che attende il buio e viceversa, cercando di rimanere se stessi, di cambiare nell'immobilità, toccati da un raggio. In fondo *non è necessario far luce per vedere* basta incamminarsi. Spazio ai beige, fucsia, arancio, neri, una briciola di marroni, ai colori tessuti in seta, cotone, lana, alle borse d'albero, alle scarpe basse da uomo scamosciate o di velluto, agli stivali, ai cappelli e ai gioielli bucati, sempre per dar luce.

daniela gregis collezione autunno inverno 2010 2011 giovedì 25 febbraio 2010 dalle ore 19 alle ore 20 Oratorio della Passione piazza Sant'Ambrogio 23/a mi

 
 
p.iva 03441330168